Venerdì, 09 Dicembre 2016 13:20

Aggiornamento server virtuali con SSH

Uno dei problemi che si possono avere, gestendo diversi server Linux, è legato al fattore aggiornamenti. Anche con pochi server, doversi collegare tramite SSH per dare il consueto sudo apt-get upgrade -y è inutilmente tedioso e ripetitivo. Nel seguito premetteremo di avere a che fare con dei server basati su Ubuntu ma lo stesso discorso andrebbe bene per praticamente ogni Debian e, con alcune modifiche, per qualsiasi distribuzione Linux.

I passaggi che dovremo automatizzare, per ridurre al minimo la noia, sono i seguenti:

  • effettuare una connessione sicura al server, possibilmente senza avere l'obbligo di inserire la password;
  • permettere all'utente usato per la connessione di eseguire apt-get con privilegi di root ma senza password (PERICOLOSO! vedremo più avanti come limitare i danni);
  • ripetere i passi precedenti per ogni server che si vuole aggiornare.
Pubblicato in Linux

Login Form